“Cosa strana, erano state le pubblicità nelle stazioni della metropolitana ad avergli aperto gli occhi”.
George Orwell, Fiorirà l’Aspidistra, 1936.
***
paoloceccato
p. Iva 01094290259
mail: info at paoloceccato.com
cellulare: +39335 5372682 (no whatsapp)
***
Ah, dimenticavo: libero professionista legge 4/2013.
***

paoloceccato si occupa di scrittura, creatività pubblicitaria, web etc.

In versione univerbata, è autore di importanti (dice lui) campagne di comunicazione e creatività pubblicitaria per brand, multinazionali, imprese, società e studi professionali, in Italia e all’estero.
Dopo decenni a Milano, si è trasferito in un piccolo paese. Vai a capire il perché. È consulente in vari consigli direttivi. Guida (poco) un’automobile di terza mano, godendosi l’impareggiabile precisione del suo meccanico di fiducia. È appassionato di storia, storie, scritture letture e dislivelli (in bici).
Nel 2024 si è trasferito alle isole Fiji, affidando tutti i lavori a una GenAI (Generative AI) di ultimissima generazione (versione non ancora sul mercato).

Per capirne di meno:
Pigliamoci alla lettera: ABC
Una domanda: Perché pagare un copy?
Il segreto del mio successo: Gli indispensabili.
Altre Storie, in pdf (edizione 2024): Gli arretrati 2014-2023.

“Quando a una parola faccio far tanto lavoro, — disse Unto Dunto — la pago di più”.
Lewis Carrol, Alice attraverso lo specchio, 1871.